REFERENCE


Museo Nazionale della Corea

Il Museo Nazionale della Corea si veste di Travertino Romano e Marmorino

  • Progettisti C1S
  • Città Seoul
  • Stato Repubblica di Corea
  • EcoPitture Travertino Romano e Marmorino effetto liscio
  • Ambienti Musei
  • Tipologia Edifici Poli Culturali

Per la galleria espositiva Buncheong Ware and White Porcelain all’interno del Museo Nazionale della Corea il progettista C1S era alla ricerca di una pittura decorativa ecologica che ricreasse la matericità ed etereità tipiche degli oggetti esposti.  

I tipi di ceramica presentati nella galleria sono quelli rappresentativi della dinastia Joseon (1392-1897), ovvero vasi di colore grigio ricoperti di una sospensione ceramica bianca e decorati con varie tecniche. Le pitture Travertino e Marmorino sono state la scelta del progettista, poiché in grado di ricreare il medesimo effetto dei manufatti e di presentarli in modo coerente creando la perfetta scena ed atmosfera. 

Tradizione, innovazione e sostenibilità si intrecciano infatti in questi materiali. Travertino Romano, una innovazione ecologica Oikos, è realizzato con scarti di lavorazione delle cave resi polvere, che – con l'aggiunta di leganti miscelati – formano una pasta cremosa in grado di riprodurre il noto marmo, senza alterarne le caratteristiche. Il Marmorino Naturale invece è un intonaco dal fascino antico. Conosciuto sin dai tempi dei Romani e preparato con polvere di marmo, veniva originariamente applicato nelle stratificazioni multiple degli edifici, per poi diventare, durante il Medioevo, una base da affresco. Oltre a trasmettere eleganza, il Marmorino Naturale è un materiale ecosostenibile, traspirante ed isolante. 

Buncheong ware, o Punch'ong, è una forma di gres coreano tradizionale, gli oggetti sono rivestiti di ceramica bianca e i motivi decorativi sono dipinti usando un pigmento ferroso. Lo stile del gres è nato quindi nel XIV secolo e continua ancora oggi. Nel XX secolo, il Buncheong ware ha influenzato artisti di tutto il mondo e continua ancora oggi ad essere fonte di ispirazione. La collezione coreana è una delle più complete e più visitate.

Il Museo nazionale della Corea è il principale museo di arte e di storia della Corea del Sud: con una superficie di 137.201 m² è il sesto museo più grande al mondo. Istituito nel 1945, ha cambiato diverse sedi nel corso della sua storia, fino a trovare la collocazione definitiva nel 2005, in una nuova struttura costruita nel parco Yongsan a Seul: al suo interno raccoglie oltre 220.000 oggetti, di cui 13.000 esposti in modo permanente.

TAG CLOUD

interni

cultura

OIKOS REFERENCE Edifici Poli Culturali Vedi tutte